Mosi-oa-Tunya, Victoria Falls, Pollution threatening UNESCO World heritage sites - WOIMA CorporationLe cascate Mosi-oa-Tunya / Victoria sono il più grande specchio d’acqua al mondo e significative in tutto il mondo per le sue eccezionali caratteristiche geologiche e geomorfologiche e per i processi di formazione attiva del terreno con una bellezza eccezionale attribuita alle cascate, vale a dire spruzzi, nebbia e arcobaleni. Questa proprietà transfrontaliera si estende per oltre 7.000 ettari e comprende 3.800 ettari del Parco Nazionale Mosi-oa-Tunya (Zambia), 2.300 ettari del Parco nazionale delle Cascate Victoria (Zimbabwe) e 800 ettari della fascia fluviale del Parco nazionale Zambezi (Zimbabwe). Una striscia fluviale del Parco Nazionale Zambezi che si estende per 9 km a ovest lungo la riva destra dello Zambezi e le isole del fiume sono tutte all’interno del Parco compre le Isole Palm e Kandahar, con le Cascate Victoria, essendo una delle maggiori attrazioni. Le cascate si trovano ad un’altitudine di circa 915 m sul livello del mare con una profondità media di 100 m e il punto più profondo è di 108 m. Gli spruzzi di questa gigantesca cascata possono essere visti da una distanza di 30 km dalla strada Lusaka, Zambia e di 50 km dalla strada Bulawayo, Zimbabwe. I basalti sono stati tagliati da un sistema fluviale che produce una serie di otto gole spettacolari che fungono da siti di riproduzione per quattro specie di uccelli in via di estinzione.

 

È la più grande “tenda” di cascate nel mondo; 1708 m di larghezza e con un massimo di 500 milioni di litri al minuto. Otto spettacolari gole di origine ignea (ovvero costituite da basalti) e diverse isole nella zona centrale fungono da siti di riproduzione per quattro specie di uccelli migratori in pericolo di estinzione, come il Falco Taita e l’Aquila Nera. La proprietà è caratterizzata da basalto fasciato di antico flusso di lava, arenarie del Kalahari e calcedonio, di cui manufatti in pietra di Homo habilis risalenti a tre milioni di anni, strumenti in pietra dell’età della pietra e armi, ornamenti e strumenti di scavo della tarda età della pietra che indicano che fu creata l’occupazione da parte di cacciatori-raccoglitori.

View to Mosi-oa-Tunya, Victoria Falls, Pollution threatening UNESCO World heritage sites - WOIMA CorporationIl fiume Zambesi, che scorre attraverso le cascate Victoria, è il fiume più grande dell’Africa che sfocia nell’Oceano Indiano e il suo bacino prosciuga otto stati dall’Angola fino allo Zimbabwe. Le principali attività economiche che si svolgono nel bacino, con una popolazione di oltre 50 milioni, includono miniere, turismo, produzione di energia idroelettrica, pesca, agricoltura e produzione. Circa la metà di questa popolazione vive in centri urbani con strutture di gestione dei rifiuti e trattamento delle acque reflue limitate, inquinando così il fiume sia a monte che a valle.

 

L’aumento del turismo, attualmente con oltre un milione di visitatori l’anno, e i relativi servizi nell’area delle cascate Victoria aumentano la sfida. I movimenti turistici su larga scala richiedono solide pratiche di gestione dei rifiuti e l’uso del trasporto di massa e la combustione di carburante degli aerei aumenta l’inquinamento atmosferico; gli aerei civili rappresentano l’emissione del 3% di tutta l’anidride carbonica creata dall’uomo e una quantità analoga di protossido di azoto. Una valutazione del ciclo di vita del turismo globale – compresi i materiali di consumo come cibo da asporto e souvenir – rivela che l’impronta di carbonio effettiva è più vicina al 10%. L’industria altamente inquinante sta diventando sempre più problematica man mano che il mondo si arricchisce e vi è una maggiore domanda di viaggi di lusso. L’industria turistica globale nel suo complesso è cresciuta ad un tasso annuale di circa il 5%, superando la crescita del commercio internazionale.

L’impianto di termovalorizzazione modulare di rifiuti WOIMA® utilizza rifiuti solidi urbani come combustibile, riducendo così la necessità di scaricarli altrove. È una soluzione a emissioni zero che simultaneamente: garantisce che i rifiuti vengano riciclati in energia in modo efficiente, supporta le pratiche locali di gestione dei rifiuti e promuove l’azione per il clima impedendo ai rifiuti solidi di generare metano, un gas serra 25 volte peggiore della CO2.

CONTATTA WOIMA PER SAPERNE DI PIÙ SU COME POSSIAMO CAMBIARE IL MONDO INSIEME

WOIMA Corporation small logo web

info@woimacorporation.com
www.woimacorporation.com

WOIMA Corporation è un fornitore finlandese di prodotti, progetti e servizi “redatti a trasformare i rifiuti in valore” in tutto il mondo. Abbiamo sviluppato soluzioni che consentono a noi, e al cliente, di trasformare e riciclare praticamente qualsiasi flusso di rifiuti in materie prime ed energia.  In WOIMA combiniamo il know-how ingegneristico finlandese nella gestione dei rifiuti con l’esperienza di progettazione nella generazione di energia. Queste soluzioni vengono utilizzate in Finlandia ogni giorno. Sostengono l’ideologia dell’economia circolare e assicurano che meno dell’1% dei rifiuti finlandesi finisca in discarica.

La nostra missione è migliorare la qualità della vita sia a livello locale che globale, oltre a consentire alle persone di utilizzare i rifiuti come merce. I nostri decenni di esperienza nella gestione dei progetti internazionali garantiscono una consegna di soluzioni WOIMA puntuale e di alta qualità in tutto il mondo.

Seguici su

  WOIMA canale YouTube

LinkedIn logo Woima Corporation  WOIMA pagina LinkedIn

Twitter logo Woima Corporation   WOIMA pagina Twitter

Facebook logo Woima Corporation   WOIMA pagina Facebook